CONDIVIDI
Amnistia, carceri, giustizia: le ultime news ad oggi 7 agosto 2017

Amnistia e indulto 2017, le news ad oggi 16 maggio 2017. Poche novità ci sono, in questa prima metà di maggio, in tema di amnistia e indulto, i cui provvedimenti sono ancora in stallo al senato. Sul fronte carceri, invece, tante sono le notizie e tanti sono i problemi che affliggono gli istituti di penitenza, quali il sovraffollamento, le scarse opportunità di formazione e di reinserimento.

A Lecce, ad esempio, si registra un sovraffollamento di detenuti, mentre la polizia penitenziaria è sottorganico. La situazione è critica, e la segreteria regionale dell’Osapp ha scritto a tutti i prefetti della Puglia in quanto le condizioni dell’istutito di penitenza e le condizioni di lavoro all’interno del carcere sono drammatici. Il rapporto tra detenuti ospitati all’interno delle strutture e poliziotti deve essere di 0,85 detenuti per poliziotto, ma in realtà ci sono 1,41 detenuti per agente. Il segretario regionale Osapp, Nicola Dinicoli, ha spiegato ai prefetti che “La Puglia è un territorio in cui il sistema carceri è da bollino nero, e la condizione è destinata a peggiorare con la prossima apertura del reparto psichiatrico e del nuovo padiglione a Borgo San Nicola e con la conversione della struttura di Monteroni”.

Carceri, detenuti, le ultime news di Donatella Corleo.

Ai microfoni di Radio Radicale Donatella Corleo, segretario dell’Associazione Radicali Palermo ha parlato della situazione del Pagliarelli di Palermo non è migliorata, le condizioni strutturali sono quelle storiche. “Il Pagliarelli”, spiega, “È una struttura nella quale ci sarebbero delle potenzialità per attività lavorative ma per mancanza di fondi e anche per errori di profgettazione non ci sarà mai la possibilità di metterlo a norma a meno che non si investano tutti i soldi”. Donatella Corleo ha poi parlato della visita effettuata nel carcere insieme a Rita Bernardini: “Siamo stati accompagnati nella visita dal vice comandante, dall’ispettore Di Pietro, dall’educatrice e ci ha raggiunti il comandante: il personale del Pagliarelli si è messo a disposizione. È stata una bella visita di dialogo con il personale del Pagliarelli.

Donatella Corleo ha parlato dei problemi riguardanti la sanità all’interno del carcere di Palermo: “Non è cambiato molto per l’area sanitaria, che continua ad essere un disastro. Ci sono casi psichiatrici notevoli e non solo: ci sono anche detenuti con diabete, malattie croniche, cancri”. Proprio per quanto riguarda la sanità a giugno partirà lo screening oncologico promosso dalla Asl Roma4 per i detenuti della Casa circondariale di Civitavecchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI