Andrea Giambruno segnalato dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia

Dopo le parole pronunciate nei fuorionda trasmessi da Striscia la Notizia, Andrea Giambruno è stato segnalato all'Ordine dei giornalisti della Lombardia.

Andrea Giambruno

Il giornalista Andrea Giambruno, ex compagno della premier Giorgia Meloni, è stato segnalato dal Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia al proprio Consiglio di disciplina territoriale, dopo la messa in onda da parte del Tg satirico Striscia la Notizia di alcuni fuorionda realizzati durante le pause del programma Il Diario del Giorno.

Gli elementi oggetto della segnalazione!

La segnalazione di Andrea Giambruno, secondo quanto riporta l’Ansa, ha ad oggetto i due servizi mandati in onda da Striscia la notizia il 18 e 19 ottobre 2023, in particolare ad alcuni punti da cui sembrano emergere frasi e allusioni, a sfondo sessuale, rivolte dal giornalista ad alcune colleghe della redazione del programma giornalistico Diario del Giorno. Riguarda solo le frasi a sfondo sessuale oggetto delle registrazioni. Di questo aspetto specifico dovrà occuparsi il Consiglio di disciplina. Le frasi riportate all’interno quei servizi sono diventate di dominio pubblico, e possono quindi essere utilizzate come fonti di prova per l’eventuale accertamento di illeciti deontologici.

I provvedimenti del Consiglio di disciplina dell’ordine!

L’Ordine ha come potere la denuncia di un caso, che verrà vagliato all’organo di disciplina che deciderà se sussistono gli estremi per procedere e in caso quale provvedimento prendere contro il giornalista in questione. La sanzione applicabile può andare dal semplice avvertimento alla radiazione.

La decisione di Mediaset sulla posizione lavorativa di Giambruno.

Intanto, si attende anche la decisione di Mediaset sul futuro del giornalista, che il 20 ottobre 2023 si è autosospeso per una settimana, in accordo con la direzione di testata, dopo la diffusione dei fuorionda di Striscia la notizia. L’azienda sta procedendo ad analizzare la vicenda in maniera molto accurata, individuando le possibili violazioni del codice etico, per decidere che decisione assumere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore