Emanuele Pozzolo, deputato di FdI, avrebbe sparato a Rosazza: stub positivo! 

A tre settimane dallo sparo che ha ferito il giovane Luca Campana è risultato positivo al test Stub il deputato di FdI Emanuele Pozzolo.

Emanuele Pozzolo

Emanuele Pozzolo, deputato di Fratelli d’Italia, querelato per aver ferito durante la notte di Capodanno – nel corso una festa nella sede della Pro Loco di Rosazza, in provincia di Biella – il giovane Luca Campana, avrebbe sparato con la propria pistola. Infatti l’esito dello stub sulle mani e sugli abiti del parlamentare di FdI è risultato positivo. Ricordiamo che il colpo di revolver era partito dall’arma del deputato di destra. Adesso si attendono ulteriori accertamenti.

Tre testimoni smentiscono Pozzolo!

Come riportato dal giornale La Repubblica, gli esiti dell’esame effettuato dal Ris di Parma, sono stati inoltrati alla procura di Biella. Pozzolo è indagato per lesioni colpose aggravate, accensioni pericolose e omessa custodia di armi in seguito al fatto che una mini rivoltella aveva ferito il genero di Pablito Morello, caposcorta del sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro. Nonostante l’evidenza, il deputato ha sempre negato di aver sparato e al cospetto degli inquirenti si è avvalso della facoltà di non rispondere. Tuttavia almeno tre testimoni lo contraddicono, mentre sembra che Delmastro non fosse presente nella stanza quando c’è stato lo sparo.

Gli esiti dello stub a disposizione delle parti!

Il procuratore della Repubblica di Biella Teresa Angela Camelio ha diffuso una nota nella quale sostiene che i risultati dello stub sono stati messi a disposizione delle parti e, poiché sono positivi, confermano la prospettazione iniziale; tuttavia dovranno essere valutati e compendiati con gli ulteriori accertamenti dattiloscopici e biologici (richiesti, rispettivamente, dalla Procura e dalla difesa della persona sottoposta ad indagini) nonché degli accertamenti balistici affidati al consulente tecnico, dottoressa Sorropago con la presenza dei consulenti tecnici di parte”.

Non necessario eseguire il test su altre persone!

Oltre a ciò la nota specifica che “In relazione allo stub eseguito esclusivamente sulla persona di Pozzolo si specifica che al momento del fatto non vi era alcuna evidenza tale da rendere necessaria l’esecuzione del medesimo sui pochi soggetti rimasti in loco, né tantomeno, tale accertamento, può esser eseguito indiscriminatamente e a livello preventivo senza alcuna ricostruzione alternativa (fornita e/o emergente) al momento dei fatti. Le indagini proseguono”.

Pozzolo sospeso dal gruppo parlamentare!

Nel frattempo, due settimane fa, il deputato è stato sospeso dal gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia alla Camera. Così diceva una nota del 9 gennaio scorso di Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d’Italia a Montecitorio: “L’ufficio di Presidenza del Gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia alla Camera ha adottato in data odierna, in via d’urgenza, la misura cautelare della sospensione dal gruppo stesso dell’on. Emanuele Pozzolo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore