CONDIVIDI
Governo, dichiarazione dei redditi: tutte le novità e su 730 e modello unico.

Isee: approvato il nuovo modello della Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu). Approvato definitivamente il nuovo modello tipo della dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) necessaria per poter calcolare l’Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). Quest’ultimo, a sua volta, è indispensabile per poter accedere  alle prestazioni sociali agevolate (come la retta agevolata per l’asilo nido, la mensa scolastica, i sussidi assistenziali, il diritto allo studio universitario, le prestazioni socio-sanitarie). L’Isee raccoglie tutte le informazioni economiche sul nucleo familiare e i suoi componenti.

Isee: approvato il nuovo modello della Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu).

Il decreto presentato il 13 aprile 2017 dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal ministero dell’Economia e Finanze, prevede che nella maggior parte delle situazioni è sufficiente compilare il modello Mini. Solo in alcuni casi specifici non basta compilare il suddetto modello: nel caso di richiesta di prestazioni per il diritto allo studio universitario, in presenza di persone con disabilità (e/o non autosufficienti) nel nucleo familiare, in di figli i cui genitori non sono coniugati tra loro, né conviventi, nel caso di esonero dalla presentazione della dichiarazione dei redditi o sospensione degli adempimenti tributari.

In queste specifiche situazioni, il contribuente è obbligato per legge a compilare la Dichiarazione unica sostitutiva nella sua versione più estesa. L’Isee verrà così calcolato sulla base dei dati dichiarati nella Dsu e degli altri dati presenti negli archivi dell’Inps e dell’Agenzia delle Entrate (redditi, trattamenti economici e altri). L’Inps garantisce l’attestazione dell’Isee entro dieci giorni dalla presentazione della Dsu. Nel frattempo però le organizzazioni studentesche protestano perchè il termine ultimo per consegnare la documentazione Isee è stata anticipata al 31 Agosto. Secondo i neoeletti consiglieri, gli studenti e le loro famiglie do erano essere avvisati con largo anticipo di modo da poter provvedere per tempo a fornire la documentazione necessaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI