La Meloni lascia Giambruno con un post su Twitter. Le reazioni dopo l’annuncio

Dopo i fuori onda trasmessi da Striscia in questi giorni, la Meloni ha annunciato la fine della relazione con Andrea Giambruno. Le reazioni dopo l'annuncio.

Giorgia Meloni - Presidente del Consiglio dei ministri - Governo Meloni

La premier Meloni ha comunicato tramite i suoi canali social la sua decisione di separarsi dal compagno Andrea Giambruno. La notizia della separazione giunge dopo i vari fuorionda mandati in onda da Striscia la Notizia, in cui Giambruno aveva degli atteggiamenti allusivi ed a sfondo sessuale con una collega, e faceva riferimento a presunte relazioni con altre donne. La decisione della Meloni ha ricevuto tanti messaggi di sostegno da parte di vari esponenti politici, tra cui il leader della Lega Matteo Salvini, che ha così commentato: “Un fortissimo abbraccio a Giorgia, con la mia amicizia ed il mio sostegno. Avanti a testa alta!”-

Il post di addio a Giambruno affidato a Twitter!

Giorgia Meloni ha lasciato Giambruno con un post, in cui ha annunciato la fine della relazione con il giornalista, e con un ringraziamento per gli anni trascorsi insieme, e per averle regalato il dono più prezioso ossia la figlia Ginevra, aggiungendo che le loro strade si erano già divise da tempo. Solidarietà ed affetto da Rita Dalla Chiesa, deputata di Forza Italia, che ha commento del post ha scritto: “Dalla tua, dalla vostra parte. Dalla parte di Ginevra. Ti abbraccio con vero affetto“.

I messaggi di solidarietà dalle opposizioni!

Messaggi di supporto anche dalle opposizioni. Il leader del M5S ha espresso appoggio e solidarietà alla donna, nonostante sia un’avversaria politica: “Io non auguro neppure un avversario politico di dover assumere scelte di vita personale sotto una pressione mediatica”. Dello stesso avviso Calenda, che ha così commentato la vicenda ed in particolare in modo duro l’uso strumentale dei fuori onda da parte di reti TV fatti in questi giorni: “Io sono un avversario di Giorgia Meloni ma oggi ha tutta la mia solidarietà. Così in Italia non si produrrà mai nulla tranne il fango, finché il fango non sommergerà tutti e tutto“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore