Le tecnologie che cambieranno il mercato delle automobili

L'automobile sempre più tecnologica ed iperconnessa è un sogno che diventerà realtà nei prossimi decenni. Vediamo alcune delle possibili innovazioni.

Interno auto

Il settore dell’automotive è destinato ad una profonda rivoluzione nel corso dei prossimi decenni a venire, grazie all’innovazione tecnologica, che porterà a sistemi all’avanguardia e sempre più performanti. Avremo auto dotate sempre di maggiori comfort ed altamente tecnologiche. Non si tratta solo di un’idea, ma di una realtà sempre più vicina visti i passi da gigante che sta compiendo la tecnologia, a partire dalle auto elettriche, ai sistemi di diagnostica da remoto, all’infotainment, fino ad arrivare all’intelligenza artificiale.

Automobili sempre più funzionali e tecnologiche.

Ne ha lungamente parlato un report realizzato da Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo, che delinea una prima grande rivoluzione già a partire dal 2025, anno in cui l’auto sarà ancora più green con la riduzione delle emissioni di CO2. Sarà certamente più sicura, per aiutare e supportare nella guida i soggetti più anziani, più funzionale, ed i motori raggiungeranno una efficienza più alta, così come i materiali saranno più leggeri e riciclati. Grazie al 5G, le nostre automobili potranno poi vantare una connessione in tempo reale con gli altri autoveicoli e come l’ambiente esterno. Ci saranno sistemi di guida autonoma, sempre più avanzati e affidabili.

Le prossime tappe.

Entro il 2030 l’auto sarà iperconnessa, grazie all’evoluzione dell’IoT. Questo, applicato alle auto, cercherà di studiare ed adattare i veicoli ai bisogni degli over 65. Il settore automotive potrà usufruire sempre più di nuove tecnologie quali la realtà aumentata e la realtà virtuale, di sistemi di personalizzazione in base ai segnali biologici ed emotivi, gli interni saranno differenti, e la guida autonoma aumenterà. Secondo la previsione delineata nel report nel 2040 le auto cambieranno nuovamente, e non ci saranno più auto a combustibile fossile, ma solo elettriche. Avremo sistemi biometrici che sostituiranno chiavi e serrature. Ci saranno comandi attivati da gesti e controllo vocale. I sistema di infotainment dell’auto saranno all’apice, mentre l’auto guiderà da sola.

I sistemi di guida autonoma.

Le self driving car non nascono solamente per permetterci di riguadagnare del tempo, ma sono frutto di una visione destinata a cambiare il modo in cui concepiamo la guida stessa. I veicoli a guida automatizzata utilizzano una serie di sensori, videocamere, radar incorporate nel veicolo e che, con l’integrazione dell’intelligenza artificiale, consentono alle auto di spostarsi senza che sia necessario l’intervento umano. Le auto a guida autonoma oggi disponibili sul mercato si dividono in livelli che si basano su quanto il veicolo si assume i compiti del guidatore in caso di necessità.

Veicoli sempre più sicuri.

Si andrà sempre più verso livelli di guida autonoma, dalla guida assistita, che comprende la regolazione della velocità, della distanza tra i veicoli, avvertimenti in caso di presenza di auto o persone sulla strada per impedire la collisione tramite la frenata automatica, l’assistente al controllo della corsia di guida e molto altro, fino ad arrivare alla guida autonoma totale, in cui il veicolo sarà in grado di padroneggiare situazione di traffico intenso all’interno delle aree urbane, anche rilevando ostacoli inaspettati. Se il conducente dovesse addormentarsi, l’auto potrebbe essere dotata di sistemi in grado di riportare il veicolo in una zona di sicurezza. Le auto a guida autonoma sono anche veicoli pensati per coloro che non hanno le abilità necessarie alla guida e per questo si tratta di veicoli altamente inclusivi per individui con disabilità, ad esempio, ma anche per lavoratori che trascorrono la maggior parte del tempo alla guida di auto.

Verso un nuovo futuro per il settore dell’automotive.

Si andrà verso l’introduzione del 5G, la rete ad altissima velocità che permetterà in futuro alle automobili di guidarsi in maniera autonoma, di connettersi alle altre auto, ai punti vari di collegamento e stabilirà da sola il percorso più breve e veloce. La strada è lunga anche se l’Europa preme sempre più per un’accelerazione in tale direzione, ed in particolare verso il green. L’automobile sempre più tecnologica ed iperconnessa è un sogno che diventerà realtà nei prossimi decenni!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore