Papa Francesco presiede la Veglia di Pasqua!

Nella Basilica di San Pietro quest'oggi Papa Francesco ha iniziato a presiedere la Veglia pasquale, entrando nella chiesa sulla sedia a rotelle.

Papa Francesco

All’interno della Basilica di San Pietro, Papa Francesco ha presieduto la Veglia di Pasqua. Il Santo Padre ha fatto il suo ingresso nella Basilica sulla sedia a rotelle, ed è stato in seguito aiutato a prender posto su di una sedia. Il rito ha avuto inizio nell’atrio attraverso la benedizione del fuoco e la preparazione del cero pasquale. Dopo la processione verso l’altare, con il cero pasquale acceso e il canto dell’Exultet, c’è stata la Liturgia della Parola e la Liturgia battesimale, durante cui il Papa ha amministrato i sacramenti dell’iniziazione cristiana a otto persone di diverse nazionalità.

Per Sua Santità la Pasqua fa rotolare via i macigni della morte!

Nella sua omelia, Papa Francesco ha detto: “La Pasqua fa rotolare via i macigni della morte” e ha spiegato che a volte sentiamo che una pietra tombale è stata posta sul nostro cuore, soffocando la vita, inibendo la fiducia, imprigionandoci nel sepolcro della disillusione, bloccando la via verso la felicità e la speranza, e ha evidenziato: “Sono ‘macigni della morte’ e li incontriamo, lungo il cammino, in tutte quelle esperienze e situazioni che ci rubano l’entusiasmo e la forza di andare avanti: nelle sofferenze che ci toccano e nelle morti delle persone care, che lasciano in noi vuoti incolmabili; nei fallimenti e nelle paure che ci impediscono di compiere quanto di buono abbiamo a cuore; in tutte le chiusure che frenano i nostri slanci di generosità e non ci permettono di aprirci all’amore; nei muri di gomma dell’egoismo e dell’indifferenza, che respingono l’impegno a costruire città e società più giuste e a misura d’uomo; in tutti gli aneliti di pace spezzati dalla crudeltà dell’odio e dalla ferocia della guerra”.

Nella Pasqua la luce trionfa sulle tenebre!

Stando a Sua Santità, “quando sperimentiamo queste delusioni, abbiamo la sensazione che tanti sogni siano destinati a essere infranti e anche noi ci chiediamo angosciati: chi ci rotolerà la pietra dal sepolcro?”. Tuttavia la Pasqua della resurrezione di Gesù Cristo è “la vittoria della vita sulla morte, il trionfo della luce sulle tenebre, la rinascita della speranza dentro le macerie del fallimento. È il Signore, Dio dell’impossibile che, per sempre, ha rotolato via la pietra e ha cominciato ad aprire i nostri sepolcri, perché la speranza non abbia fine”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore