Papa Francesco torna in Vaticano dopo la visita al Gemelli

Allo scopo di sottoporsi a una serie di accertamenti diagnostici Papa Francesco si è recato presso la struttura sanitaria per poi fare ritorno in Vaticano.

Papa Francesco

Papa Francesco, al termine dell’udienza generale di questa mattina, è andato all’Ospedale Gemelli dell’Isola Tiberina “per alcuni accertamenti diagnostici”. Questo è quanto ha riportato la sala stampa vaticana, che oltre a ciò ha specificato che una volta compiuti gli accertamenti il Pontefice è rientrato al Vaticano.

Il discorso letto da un collaboratore!

Nel corso dell’udienza, che ha portato avanti come sempre, anche se raffreddato e senza leggere il discorso, Francesco ha esordito: “Ancora sono un po’ raffreddato, per questo ho chiesto a mons. Ciampanelli di leggere la catechesi di oggi”. Analogamente, nell’udienza con gli ospiti armeni, non aveva letto di persona il testo che era stato preparato, ma lo aveva consegnato in delega al suo collaboratore.

In forma riservata su una 500 bianca!

In seguito si è recato, per l’appunto, al Gemelli dell’Isola Tiberina per una visita, a bordo una 500 bianca, tuttavia in forma riservata. In effetti il day hospital di Sua Santità presso la struttura sanitaria di recente acquisizione da parte del Gemelli, era stato programmato, però non era stato rilasciato in proposito alcun annuncio. Con il Vescovo di Roma c’erano solo l’infermiere personale, il fidatissimo Massimiliano Strappetti e certe guardie pontificie. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore