CONDIVIDI
Lavoro e Jobs Act: le ultime news ad oggi 22 maggio 2016

Riforma delle pensioni, l’analisi del Ministro Poletti. Nel corso dell’l’ottava edizione del Forum in Previdenza, organizzato dalla Cnpadc, la Cassa dei dottori commercialisti e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal titolo “Preservare le generazioni future. Verso un nuovo modello di welfare equo e sostenibile”, il Ministro del lavoro Giuliano Poletti ha svolto un’analisi del sistema previdenziale e delle riforme che andrebbero realizzate, con particolare attenzione rivolta alle giovani generazioni ed alle pensioni future.

Pensioni e riforme. Le osservazioni di Poletti. 

Il Forum in Previdenza sulle pensioni future, ha messo in luce la necessità di adottare misure finalizzate a rilanciare il sistema economico del Paese ed a garantire la sostenibilità del sistema previdenziale, senza gravare unicamente sulle giovani generazioni.

Il Ministro Poletti ha aperto il suo intervento sulle pensioni delle nuove generazioni affermando che le condizioni per qualunque sistema previdenziale sono: equità, sostenibilità ed intergenerazionalità.”Senza equità, la sostenibilità nel tempo è molto difficile”, ha aggiunto. Per Poletti: “Senza intergenerazionalità non c’è una sostenibilità di lungo periodo”. “Noi non vogliamo che una persona viva di sussidio, vogliamo lavorare perchè una persona quando ne ha bisogno abbia un sostegno al reddito, ma contemporaneamente ci sia un’infrastruttura che si prende carico di quella situazione per affrontare il problema”, ha sottolineato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI