Spagna, grave incendio in una discoteca di Murcia. Il primo bilancio

Oggi a Sud della Spagna a Murcia c'è stato un grave un incendio scoppiato nella discoteca Teatre. Vediamo il primo bilancio di questa drammatica sciagura.

Incendio - Vigili del fuoco

Nella giornata odierna Murcia, nel sud della Spagna, è stata segnata da un incendio scoppiato nella discoteca Teatre, nelle prime ore della mattina. Il primo bilancio vede coinvolte 13 morti, 15 scomparsi e 4 feriti. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, le fiamme sarebbero divampate al piano terra determinando in poco il crollo del soffitto addosso alle vittime, ed alla base dell’incendio ci potrebbe essere un cortocircuito, anche se secondo i vigili del fuoco risulterebbe ancora prematuro azzardare un’ipotesi, e sarebbe necessario attendere altri accertamenti tecnici.

Le prime dichiarazioni delle istituzioni!

Si tratta dell’incendio più grave avvenuto in un locale pubblico degli ultimi trent’anni. A nome del governo, su X, la vicepresidente Yolanda Diaz ha espresso solidarietà ed affetto a tutte le persone colpite e le rispettive famiglie. Anche il premier Pedro Sanchez ha espresso vicinanza alle vittime dell’incendio nella discoteca di Murcia, dichiarando di aver comunicato al presidente della Regione di Murcia il sostegno e la piena collaborazione.

Tre giorni di lutto nazionale!

Molti i familiari e li amici che attendono notizie dei loro cari aspettando sul luogo della tragedia. La regione di Murcia ha dichiarato tre giorni di lutto. Nella stessa discoteca nel 2009 divampò un altro tragico incendio, quando alcuni cavi della facciata presero fuoco. Il Comune di Murcia ha organizzato per i familiari e le persone colpite un’area nel Palazzetto dello Sport, con unità di emergenza specializzate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Knew.it

Informazioni sull'autore